News

Dipendenti INEOS di tutto il mondo pedalano per 300mila Km per raccogliere fondi di beneficienza da destinare ai bambini

Più di mille dipendenti INEOS, organizzati in gruppi di massimo 20 persone, hanno preso parte alla sfida, “INEOS Tour de France Challenge”. La sfida, per ogni gruppo, consisteva nel percorrere in bicicletta per beneficienza almeno la stessa distanza della nota corsa ciclistica Tour de France (3.540 km) negli stessi giorni della gara svoltasi nelle prime tre settimane di Luglio.

Anche il sito INEOS di Rosignano ha partecipato con una squadra di sole dieci persone capitanata da Alberto Chesi che è riuscito nell’impresa.

Il team di Rosignano ha donato i fondi raccolti all’associazione ASD EFESTO Rosignano, promotore di attività sportive per disabili.


La multinazionale ha annunciato che grazie a questa iniziativa sono stati raccolti complessivamente €46.000 da donare in beneficienza. I mille partecipanti appartenenti ai vari siti INEOS del mondo hanno raggiunto un totale di 321mila km percorsi per scopi benefici: l’equivalente di sette volte il giro intorno alla Terra!

I vari teams dei vari stabilimenti INEOS hanno animato la sfida percorrendo gli stessi chilometri di ciascuna tappa del Tour De France negli stessi 21 giorni in cui la corsa si è svolta combinando uscite in bicicletta per piacere con quelle per recarsi a lavoro. I vari teams belgi, francesi, tedeschi, svizzeri, italiani, inglesi e americani hanno pedalato per migliaia di chilometri mentre raccoglievano fondi per istituti locali. INEOS ha donato circa 1.000 euro ad ogni ente locale scelto da ciascun team che ha completato la sfida.

Stéphane Frigiolini da Tavaux ha percorso da solo l’intera distanza della corsa con 3.540km in 23 giorni.

Carl Vercauteren, Operations Director di INEOS e membro del team di Rosignano ha espresso con soddisfazione: ‘L’impegno che le persone hanno messo per questa sfida è stato entusiasmante. Non ci aspettavamo questa forte partecipazione e sono orgoglioso di tutti coloro che hanno contribuito a raggiungere un simile risultato. Non solo perché abbiamo raccolto dei soldi da donare in beneficienza, ma perché molte persone sono state incoraggiate a salire su una bicicletta dopo molti anni. E’ stato un grande lavoro di squadra...”

INEOS contribuisce alle più recenti tecnologie usate da molti teams che hanno partecipato al Tour de France. La compagnia produce i componenti necessari alla produzione della fibra di carbonio, impiegata per realizzare telai sempre più rigidi, leggeri e sensibili e migliorando le prestazioni. Inoltre molti prodotti INEOS sono alla base della realizzazione di altri componenti per biciclette quali freni, pneumatici, telai, ammortizzatori, vestiario, scarpe, caschi e occhiali.